01 luglio 2019

Conclusione del progetto DISPLAY

La quarta ed ultima riunione transnazionale del progetto DISPLAY si è tenuta dal 28 al 31 maggio nel centro delle Suore ospedaliere a Funchal (Madeira). L’incontro è stato dedicato al tema “condividere le buone pratiche nell’attività sportiva delle persone con disabilità”. I partners del progetto hanno illustrato numerosi esempi di strategie e metodi per l’organizzazione di eventi sportivi con il coinvolgimento e supporto delle autorità pubbliche locali. Tale fattore è infatti determinante per fare in modo che la pratica sportiva da parte delle persone con disabilità non avvenga in un contesto chiuso, ma al contrario inclusivo e aggregante.
Durante la permanenza nell’isola portoghese i partecipanti all’incontro finale del progetto DISPLAY hanno anche avuto l’opportunità di prendere parte alle celebrazioni della festa scolastica dello sport di Madeira, che include anche competizioni multidisciplinari (ad esempio combinazioni di sport acquatici quali nuoto e canottaggio) e che ha radunato nello stadio di Funchal oltre 2200 studenti sportivi sia normodotati che con disabilità. Oltre alle coreografie, vi è stata una sfilata di tutte le squadre studentesche divise per disciplina sportiva ed a cui hanno partecipato anche gli atleti del centro delle Suore ospedaliere (nuoto, goalball, pallacanestro, atletica e calcio), 7 ragazze della polisportiva del centro dell’Ordine a Gijón ed un nuotatore con disabilità del centro dell’Ordine a Kainbach bei Graz. L’evento è stato trasmesso in diretta nei canali televisivi portoghesi ed ha avuto un impatto mediatico molto ampio.
Il progetto DISPLAY si è dunque concluso in maniera molto positiva ed in un clima davvero festoso, circostanza che suggella il legame intrecciato in questi due anni tra le strutture partecipanti e che mira a custodire tale esperienza a beneficio delle altre realtà ospedaliere in Europa.